MotoGp, Dovizioso mette le cose in chiaro: “rischiare a Misano sarebbe stato da stupidi”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Dovizioso è intervenuto in conferenza stampa parlando delle sue sensazioni in vista del Gp di Aragon, quattordicesimo appuntamento del Mondiale

Tutto pronto al circuito MotorLand per il Gp di Aragon, gara valida per il 14° appuntamento della stagione 2017 di MotoGp. Valentino Rossi può sorridere dopo il secondo ok dei medici, l’ultimo step prima dell’ufficialità della sua presenza in pista domani per la prima sessione di prove libere.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Oggi si comincia con la consueta conferenza stampa della vigilia, durante la quale Dovizioso ha espresso le sue sensazioni in vista del weekend: “In alcune gare non ci aspettavamo di essere competitivi, sono rilassato e vediamo che livello avremo su questa pista. L’anno scorso è stata una gara disastrosa, è stata la prima in cui abbiamo cambiato il bilanciamento e mi son sentito molto meglio da lì in poi. Credo che potremo essere competitivi, sappiamo che la Honda è forte ma noi non ci arrendiamo. Non è soltanto una questione di campionato, quando non ti senti bene sarebbe stato stupido osare, non mi sentivo abbastanza bene sulla moto, c’era qualcosa che non andava e per quel motivo ho deciso di non rischiare.

LaPresse/Alessandro La Rocca

E’ un bel circuito, non il migliore per il mio stile di guida ma non è importante. E’ molto più importante come funzionano le gomme, dobbiamo mettere le ruote in pista per sapere quanto saremo competitivi. Siamo in una buona situazione di classifica e proveremo a vincere. La presenza di Valentino Rossi? Credo che qualcosa possa cambiare perchè c’è un altro pilota che può andare veloce tra di noi. Questo non dipende da me, ogni pilota deve pensare a se stesso e fare il proprio massimo. I test di Stoner e Pirro? Ci sono già dei dati in vista di Valencia ma questo era un test orientato verso il futuro, non per questa stagione”.

Fa sempre piacere vedere un pilota che a tutti i costi vuole correre in condizioni difficili, con una frattura ancora fresca, alla sua situazione e alla sua età è affascinante“, ha concluso Dovizioso ai microfoni di Sky Sport commentando il ritorno di Valentino Rossi.

FotoGallery