Giro d’Italia: scelta ufficialmente la città di partenza della 101ª edizione della corsa in rosa

LaPresse/ Massimo Paolone

Scelta ufficialmente la città di partenza della 101ª edizione del Giro d’Italia. La corsa in rosa sarà la più interessante del 2018

Il Giro d’Italia 2018 partirà ufficialmente da Gerusalemme. La 101ª edizione della corsa in rosa sarà per la prima volta all’Est dell’Europa, precisamente in medio oriente. Come riportato da TuttoSport, Nir Barkat, sindaco di Gerusalemme, renderà ufficiale la partenza della corsa italiana nei prossimi giorni. Questa partenza del Giro d’Italia servirà ad omaggiare il Paese nell’anno del settantesimo anno di vita che renderà unico l’anno per gli israeliani. Dal punto di vista della sicurezza, il Paese si sta già attrezzando. In passato ci sono state grandi manifestazioni sportive e non è mai successo nulla di grave. Anzi il popolo israeliano ha sempre dato un grande affetto per tutti gli eventi organizzati.

In questa sessione di ciclismo mercato la Israel Cycling Accademy ha ingaggiato numerosi corridori di spicco per essere al 100% per la grande corsa (al 99% la squadra sarà invitata al Giro d’Italia). Sono stati ingaggiati validi corridori che possono dare una mano ai giovani che compongono il roster della squadra. Tra i tanti nomi ricordiamo: Ben Hermans, Ruben Plaza, Sondre Holst Enger e August Jensen. Il team manager però sta vagliando l’idea di acquistare dalla Cannondale Drapac alcuni ciclisti (la squadra versa in una grave crisi finanziaria) e quindi di aggiungere altro valore alla Israel Cycling Accademy.

FotoGallery