Giro del Delfinato: Contador concentrato per il Tour de France: “devo recuperare e ricominciare per l’ultimo allenamento”

LaPresse/EFE

Alberto Contador è stato troppo difensivo al Giro del Delfinato. Ora il ciclista della Trek Segafredo vuole concentrarsi per il Tour de France

Kåre Dehlie Thorstad

Alberto Contador al Giro del Delfinato si è difeso troppo. Ci si aspettava qualcosa di più dal ciclista della Trek Segafredo, ma la paura di una caduta è stata alta. Lo spagnolo nella prima tappa di montagna si è staccato sul Mont du Chat, poi nelle ultime due tappe della mini corsa a tappe francese non ha punto a dovere. Il corridore ha chiuso in undicesima posizione al Giro del Delfinato senza vincere e senza andare a podio nelle tappe.

Adesso il ‘Pistolero’ sarà concentrato negli allettamenti in vista del Tour de France, il suo grande obiettivo stagionale. Alla Grande Boucle troveremo sicuramente un Contador completamente diverso da quello che abbiamo visto al Delfinato. Sarà molto più agguerrito e darà sicuramente spettacolo. Devo lavorare intensamente. Normalmente in passato molti corridori che hanno vinto il Delfinato dopo ha vinto il Tour, ma per me, la mia condizione, va sempre meglio con questo piano tattico – ha dichiarato Contador come riportato sul sito della Trek Segafredo -. È meglio che ora vada un po’ dietro ad alcuni ciclisti e dopo andare al massimo per il Tour de France. La cosa più importante è che ho finito questa grande corsa ancora sensazione di freschezza, invece  l’anno scorso ho finito senza energie. Ora devo recuperare e ricominciare per l’ultimo allenamento”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery