MotoGp, Zarco si stropiccia gli occhi: “Valentino Rossi è impressionante, sembra un computer”

Parlando di Viñales e Valentino Rossi, Johann Zarco ha sottolineato di essere rimasto sorpreso dalle loro capacità

Un inizio di stagione coi fiocchi, due gare utili per far capire agli addetti ai lavori che anche Johann Zarco vuole dire la sua in questo Mondiale. Guidare una Yamaha aiuta e non poco, come aiuta il fatto di poter analizzare i dati di Viñales e Valentino Rossi, due mostri sacri della categoria.

maverick vinales e valentino rossiIn Qatar molti sono rimasti sorpresi e pure io – ha ammesso in un’intervista a Crash.net – non ho intenzione di lottare quest’anno per il titolo, quindi questo inizio è molto positivo per acquistare fiducia. Ora so che è possibile e posso farlo. Questo mi dà un sacco di motivazione. Posso confrontare il mio stile con Viñales e Rossi, è semplicemente fantastico vedere quanto sono bravi a gestire la moto. Penso che più si gira, tanto più si è in grado di gestire la moto come stanno facendo. Sono rimasto colpito perché sembrano due computer. Essi anticipano tutti i movimenti sulla moto, anche cambiando posizione possono adattarsi bene. Ecco, questo è bello da vedere e il fatto che io posso correre e fare esperienza mi aiuta ad arrivare a questo punto“.