Venerdi 9 Dicembre

Tim Cup, Mounier regala l’Inter al Bologna: che poker dei rossoblu al Verona!

LaPresse/Massimo Paolone

Il Bologna stacca il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia stendendo 4-0 il Verona grazie alla doppietta di Mounier e ai gol di Di Francesco e Krafth

Niente da fare per il Verona, che deve cedere il passo in Coppa Italia al Bologna che si impone al “Dall’Ara” col punteggio di 4-0. Gli emiliani incontreranno nel prossimo mese di gennaio l’Inter negli ottavi. L’avvio è tutto di marca veronese, con la coppia Valoti-Ganz che in un paio di occasioni confeziona due clamorose palle gol, con il figlio d’arte di scuola Milan che colpisce addirittura un clamoroso palo.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Molto aggressivo il Verona nei primi minuti, che con velocità e aggressività costringe il Bologna a difendersi nella propria metà campo. Dopo 25′ minuti si fanno vivi anche i padroni di casa, grazie alla determinazione di Destro che a metà campo ruba palla a Maresca, la sfera finisce a Pulgar, che a sua volta serve l’accorrente Mounier, ma il suo tocco sotto a tu per tu con Coppola finisce a lato. Con il passare dei minuti cresce la formazione emiliana e alla mezz’ora si avvicina alla rete anche Pulgar con una staffilata da fuori, con il portiere veronese che si salva in corner. Proprio sugli sviluppi del primo calcio d’angolo la palla finisce fuori area a Di Francesco, il quale di prima fa partire un gran tiro, che complice anche la deviazione di un difensore scaligero si spegne alle spalle di Coppola.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Il Bologna si sblocca definitivamente e prima della fine del tempo raddoppia: bella iniziativa di Pulgar sulla sinistra, palla a Destro che entra in area e trova il tempo giusto per servire Mounier, che ha la giusta freddezza per battere per la seconda volta Coppola. Anche nella ripresa il Bologna ricomincia di gran lena, sfruttando i movimenti di un Destro in palla e chiamando ripetutamente in causa la difesa veronese. Inizia quindi la girandola delle sostituzioni, che porta il Verona a schierare una formazione ultra offensiva, mentre Donadoni inizia a pensare al match di lunedì sera in campionato contro l’Udinese. Chiude il conto il Bologna a 5 minuti dal termine, nuovamente con il francese Mounier, che imbeccato dalla destra da Krafth di testa batte per la terza volta Coppola, siglando la sua doppietta personale. In zona recupero la squadra di casa dilaga e con Krafth segna la quarta rete, approfittando di un rinvio sbagliato da parte dell’estremo difensore veronese. (ITALPRESS)