Mercoledi 7 Dicembre

Volley, Serie A2 uomini: il Club Italia cede alla Sigma Aversa

Niente da fare per il Club Italia Crai nella quinta giornata di Serie A 2 contro Aversa

Nella quinta giornata della Serie A2 UnipolSai il Club Italia Crai è stato sconfitto al Palazzetto dello Sport di Roma 0-3 (14-25, 16-25, 18-25) dalla Sigma Aversa. Gli azzurrini non sono riusciti ad esprimersi sugli stessi livelli degli avversari, che hanno sempre comandato il gioco.

Come formazione iniziale Totire ha schierato Maccabruni in palleggio, opposto Baldazzi, schiacciatori Gardini e Margutti, centrali Caneschi e Russo, libero Piccinelli.

Nel primo set Piccinelli e compagni hanno iniziato in maniera positiva, tenendosi a contatto sino al 10-12. Con il passare della frazione, però, il Club Italia ha commesso troppi errori, permettendo ad Aversa di prendere il largo e chiudere (14-25).

Nella seconda frazione i campani hanno spinto subito sull’acceleratore, mettendo in difficoltà gli azzurrini che sono stati costretti a perdere terreno. I ragazzi di Totire hanno tentato di reagire, ma gli ospiti non hanno mai concesso opportunità di recupero (16-25).

club italia a2 maschileIl Club Italia si è scosso nel terzo set, con Totire che ha inserito Tofoli per Maccabruni e alternando Baciocco con Gardini. Gli azzurrini hanno trovato un buon break, guadagnando quattro punti di vantaggio sugli avversari (8-4). Il momento positivo, però, è stato subito fermato da Aversa che è tornata ben presto padrona della gara e si è imposta (18-25).

Domenica prossima il Club Italia Crai sarà impegnato sul campo della Bcc Castellana Grotte (ore 19.30).

MICHELE TOTIRE: “Stasera non abbiamo disputato assolutamente una buona partita e questo mi dispiace molto perché durante la settimana in allenamento i ragazzi avevano fatto vedere buone cose. Penso che non siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto, perché magari non c’era chiesto di vincere, ma neanche perdere così. La prossima settimana ci attende una sfida durissima contro Castellana Grotte che è una gran squadra

ROBERTO RUSSO: “C’è molta delusione perché stasera non siamo riusciti a giocare come sappiamo. Durante la settimana ci riescono molte cose che invece non riusciamo a replicare in partita e per questo dovremo lavorare duramente. Sono convinto che abbiamo ampi margini di crescita, adesso sta a noi dimostrarlo”.