Domenica 11 Dicembre

Vela: Land Rover BAR pronta a disputare la Coppa America

Land Rover BAR è pronta, grazie a innovatissime ali deformanti, a disputare la 35ª Coppa America che si svolgerà il prossimo anno 

Land Rover BARLand Rover BAR si appresta a svelare la più recente imbarcazione britannica di Coppa America, che si avvantaggia degli innovativi test aerodinamici Land Rover, in grado di esplorare e utilizzare nuove aree di incremento prestazionale e rendere il catamarano ancora più veloce, nell’acqua e nell’aria.
I tecnici Land Rover hanno lavorato sulla gigantesca ala, alta più di 23 metri, con tutte le conoscenze di aerodinamica e di tecnologia informatica acquisite nella progettazione di automobili, inclusa la nuova Discovery. Il Team ha approntato un particolare software per esplorare nel dettaglio le prestazioni dinamiche dell’ala, analizzando in ciascun test 80 milioni di celle computazionali, che forniranno risultati decisivi per l’acquisizione di migliori prestazioni.

Questo procedimento è simile a quello che impieghiamo in Jaguar Land Rover per studiare la risposta dei veicoli alle alte velocità. In quel caso il nostro obiettivo è minimizzare gli effetti della deformazione aerodinamica sulle superfici dell’auto, per limitare i consumi” – afferma Tony Harper, Director of Research di Jaguar Land Rover.

Abbiamo lavorato a stretto contatto con i progettisti BAR a Portsmouth sull’imbarcazione da gara della Coppa America, denominata R1, che sarà pronta al varo l’anno prossimo. Il lavoro dei tecnici sta dando i suoi frutti e, poiché la vittoria in Coppa America si deciderà sul filo dei secondi, ci aspettiamo significativi aumenti di prestazioni che, crediamo, contribuiranno alla vittoria del Team alle Bermuda.”

Land Rover BAR - InfograficaI tecnici Land Rover hanno perfezionato un sofisticato software che analizza l’ala in fibra di carbonio per rendere l’imbarcazione sempre più veloce. Un’operazione tanto importante quanto quella di limare frazioni di secondo dalle prestazioni di una vettura di Formula 1. Questo software, chiamato Fluid Structure Interaction (FSI), combina i risultati dei test aerodinamici – mirati ad ottimizzare le prestazioni dell’ala, principale fonte di potenza del catamarano – con l’analisi strutturale della sua deformazione.

Infatti, la fibra di carbonio dell’ala non solo deve sopportare la forza del vento con strutture che devono essere più leggere possibile, ma deve anche deformarsi, generando accelerazione e velocità, e limitando la resistenza. Il sistema FSI processa i dati provenienti da software separati, che analizzano la struttura dell’ala ed il flusso aerodinamico intorno ad essa. La chiave di volta è la combinazione di questi dati.
Ne è un esempio il modo in cui il Clysar – il film che riveste l’ala – si deforma e influisce sulla velocità dell’imbarcazione. Combinando i due processi, il team può comprendere meglio le interazioni tra l’aerodinamica dell’ala e la sua dinamica strutturale, per valutare le variazioni del flusso aerodinamico e della forma dell’ala stessa.

Ben Ainslie land rover barRichard Hopkirk, Engineering Manager di Land Rover BAR, dichiara: questo è un lavoro di affinamento particolarmente complesso sulle prestazioni dell’ala. Non avremmo potuto farlo senza Land Rover, la cui raffinatezza computazionale, unita alle sue risorse, ci ha reso possibile affrontare questo problema in modo totalmente differente. Ci aspettiamo perciò notevoli progressi in acqua, l’estate prossima. In Coppa America potremmo avere i migliori velisti del mondo, ma sarà altrettanto importante la progettazione dell’imbarcazione per darci il vantaggio competitivo, l’estate prossima. “

Land Rover BAR sarà a Fukuoka, in Giappone, il 19 e 20 novembre per l’ultimo evento delle America’s Cup World Series. Attualmente occupa il primo posto in classifica, e l’evento sarà decisivo per stabilirne la posizione alle Bermuda, la prossima estate. L’imbarcazione da gara per la Coppa America, oggi nota col nome in codice R1, sarà varata agli inizi del 2017 alle Bermuda, che ospiteranno la 35ª Coppa America a maggio e giugno 2017.

La classifica odierna delle America’s Cup World Series è la seguente:

  • Land Rover BAR – 437
  • ORACLE TEAM USA – 423
  • Emirates Team New Zealand – 420
  • SoftBank Team Japan – 399
  • Artemis Racing – 391
  • Groupama Team France – 360