Domenica 11 Dicembre

F1, quando un nono posto vale oro! Felipe Nasr fa la fortuna della Sauber, in arrivo 42 milioni

LaPresse/Photo4

Grazie ai due punti conquistati a San Paolo da Nasr, la Sauber supera la Manor al decimo posto dei costruttori e si appresta a ricevere ben 42 milioni

Un nono posto che luccica, due punti che pesano tantissimo e che potrebbero valere ben 21 milioni l’uno. Stiamo parlando di quelli conquistati da Felipe Nasr in Brasile al termine di una gara pazza intelligentemente affrontata dal pilota di casa.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il piazzamento del driver di Brasilia è linfa vitale per la Sauber che scavalca così la Manor portandosi al decimo posto nella classifica riservata ai Costruttori. Secondo i regolamenti vigenti, solo i primi dieci team in hanno la possibilità di accedere ai premi della Formula One Management, con il decimo posto che vale la bellezza di 42 milioni, cioè la metà del budget complessivo stagionale di Sauber e Manor. La gara di Abu Dhabi sarà dunque fondamentale per le due scuderie, che tra due settimanesi contenderanno un’importante fetta del proprio futuro. Rosberg contro Hamilton ma anche Sauber contro Manor, in Asia ci sarà da divertirsi.