Domenica 11 Dicembre

Tennis, Volandri e un ‘ritiro a metà’: meno tornei da giocare e un ruolo importante nella FIT

LaPresse/Alfredo Falcone

Filippo Volandri non ha ancora dato l’addio al tennis: nel 2017 giocherà meno tornei e avrà un ruolo importante nella FIT

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Nonostante i 35 anni Filippo Volandri non vuole sentir parlare di addio al tennis. Il suo sarà un ritiro graduale non sarà una decisione presa di colpo come per la Pennetta, la passione è ancora forte e finchè in campo continuerà a divertirsi, Volandri ha spiegato che non penserà minimamente al ritiro. “Non farò come Flavia Pennetta, che è riuscita a lasciare il tennis da un giorno all’altro – ha spiegato Volandri a SuperTennis Magazine -. La passione per questo sport è ancora molto forte e in campo mi diverto tantissimo, ma è ovvio che si tratti di un semi-ritiro.”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Il tennista di Livorno ha però preso una decisione importante per la prossima stagione: Volandri ha deciso di partecipare a meno tornei e contemporaneamente di collaborare con la FIT come tecnico al centro federale di Tirrenia. Seguirò alcuni raduni a Tirrenia, sarò a disposizione della federazione e, in particolare, darò una mano al ‘Progetto Over 18’ – ha detto Volandri – Conosco tutti i ragazzi italiani in ascesa, ho giocato con tutti loro, e credo di poter essere utile alla causa. L’obiettivo? Costruire un giocatore vero“.