Giovedi 8 Dicembre

Tavecchio, deliri azzurri: “Ventura deve farsi le ossa. Su Balotelli e Pellé…”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il Presidente della FIGC definisce Ventura con un Ct che “deve farsi le ossa”: porte aperte per il ritorno in Nazionale di Balotelli e Pellè

LaPresse/Belen Sivori

LaPresse/Belen Sivori

Il pensiero di Tavecchio su Ventura– “Abbiamo sette punti nel girone di qualificazione e prima di iniziare il cammino saremmo stati contentissimi di essere a questo punto, lo siamo anche adesso“. Cosi’ il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, ai microfoni di Sky Sport sul nuovo corso della Nazionale azzurra, impegnata nelle qualificazioni ai Mondiali del 2018. “E’ chiaro che dopo un cambiamento ci sono i pro e i contro – ha proseguito il numero 1 del calcio italiano a margine del Forum Sport e Business del Sole 24 Ore -. Ventura deve farsi le ossa valutando le possibilità di crescita dei ragazzi, intanto dobbiamo qualificarci, questo e’ l’obiettivo“.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Il pensiero di Tavecchio su Ventura – Tavecchio ha speso parole importanti per il capitano azzurro dopo le critiche ricevute negli ultimi tempi e poi spazzate via dalla straordinaria prestazione di Lione in Champions League. “Buffon e’ un pilastro della nostra Nazionale sia dal punto di vista tecnico, ma anche sotto il profilo morale ed etico, e’ una persona che fa spogliatoio e che fa la squadra“. Si parla anche di Balotelli e Pelle’, il primo ormai da tempo fuori dal giro, il secondo punti dopo la “scenata” al momento della sostituzione in Italia-Spagna. “Sono sicuro che non ci siano preclusioni, né per Balotelli, né per Pellè. Se loro dimostreranno di essere all’altezza e di garantire gol ci saranno, noi abbiamo bisogno dei bomber. Le occasioni ci sono per tutti – assicura e conclude Tavecchio -, dopo la quaresima viene sempre la Pasqua“. (ITALPRESS).