Domenica 4 Dicembre

Paralimpiadi Rio 2016, adesso è finita davvero: il ciclista iraniano non ce l’ha fatta

Si spengono anche le ultime speranze, Bahman Golbarnezhad è morto in seguito all’incidente occorsogli oggi durante la prova in linea C4-5

Adesso è veramente finita, Bahman Golbarnezhad è morto nel reparto di rianimazione dell’ospedale privato Barra d’Or. Dopo le confortanti notizie che sottolineavano come l’atleta iraniano fosse ancora vivo, alle 21.40 italiane, le 16.40 di Rio, il comitato olimpico iraniano ha ufficializzato il decesso con un comunicato. L’incidente si è verificato durante la gara in linea C 4-5, riservata ad atleti amputati negli arti superiori o con problemi neurologici. Oggi, intorno alle 18 di Rio, le 23 in Italia, sarà celebrata una commemorazione nel Villaggio olimpico per ricordare il sorriso di Bahman Golbarnezhad che, a 48 anni, è morto facendo quello che più lo faceva star bene: gareggiare. Addio campione!

LEGGI ANCHE —> Paralimpiadi Rio 2016, clamorosa smentita degli organizzatori: il ciclista iraniano non è morto

Paralimpiadi Rio 2016: tragedia in Brasile, ciclista cade e muore