Sabato 10 Dicembre

Paralimpiadi di Rio 2016, le emozioni di Bebe Vio: “facevo schifo, ma poi ho fatto una serata Jovanotti”

Bebe Vio tra incredulità e grande gioia: le sensazioni dell’azzurra dopo l’oro paralimpiaco

Giornata ricca di grandi emozioni quella di ieri alle Paralimpiadi di Rio 2016 per l’Italia partendo con l’oro di Alex Zanardi e chiudendo in bellezza con quello di Bebe Vio. La giovane azzurra, è salita sul gradino più alto del podio del fioretto femminile regalando emozioni uniche.

bebe vio5Non ci credo ancora, è un’emozione bellissima“, ha dichiarato Beatrice dopo aver vinto l’oro paralimpico.

“Ero molto agitata, non riuscivo a tirare bene, negli ultimi giorni facevo proprio schifo. Allora con la mia compagna di stanza Andreea Mogos abbiamo deciso di fare una serata Jovanotti, pop corn, divanetti sul balcone, di fronte a quelli della Polonia e dell’Ucraina (che non sono un belvedere). Siamo partite da La mia moto fino all’Ombelico del mondo. Abbiamo cantato come pazze due ore e scaricato la tensione”, ha aggiunto la fiorettista azzurra come riportato da La Gazzetta dello Sport.

bebe vio3Ci sono tante persone che mi hanno portato fin qui, è stato bellissimo, alla fine erano tutti esaltati. Mi sembrava di averli tutti dentro la divisa, nella maschera, avevo con me tutte le persone che mi hanno aiutato. L’unica cosa che volevo fare era correre dalla mia famiglia, per gridare che avevo vinto. E poi quanti brasiliani, a ogni stoccata vedevo la folla, sentivo il mio nome e dicevo “è mia, è mia, la voglio!”. Che poi sono carinissime le cinesi, ma batterle fa sempre piacere“, ha concluso la dolce, simpatica e bella Bebe.