Lunedi 5 Dicembre

F1, pazzesco affondo di Verstappen contro Villeneuve: “parla proprio lui che ha ucciso una persona”

LaPresse/Photo4

Dopo le parole di Villeneuve rilasciate a Spa, Verstappen ha reagito in maniera clamorosa, tirando in ballo uno spiacevole episodio

Nonostante il week-end di Monza abbia iniziato a regalare emozioni, al centro dell’attenzione rimane sempre Max Verstappen, a causa del suo coinvolgimento nell’incidente innescato al via a Spa.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il comportamento dell’olandese ha scatenato diverse reazioni, come quella di Jacques Villeneuve che non le ha mandate a dire al giovane della Red Bull, accusato di approfittare della magnanimità della FIA. Come riporta MotoriOnLine, Verstappen, però, non ha resistito a rispondere all’ex driver canadese, tirando fuori uno spiacevole episodio del suo passato. “Villeneuve dovrebbe star zitto, guardare a se stesso e alle cose che ha fatto durante la sua carriera. Lui ha ucciso una persona!” ha detto l’olandese riferendosi ad un incidente che vide protagonista Villeneuve nel 2001, in cui un commissario di percorso, Graham Beveridge, morì in seguito ad un colpo alla testa ricevuto da una ruota staccatasi dalla vettura del canadese. “Quindi non penso proprio che i suoi commenti dimostrino rispetto nei confronti della famiglia del commissario deceduto”.