Mercoledi 7 Dicembre

Pogba-United, i retroscena di Raiola: “Juventus, ecco com’è andata”

LaPresse/Reuters

Mino Raiola torna a parlare del trasferimento di Paul Pogba allo United e svela: “c’erano 4-5 squadre su di lui”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Pogba-United, parla Raiola – Soltanto il Manchester United nei pensieri di Paul Pogba. Nonostante l’interesse di svariate società, il centrocampista francese nel momento in cui ha deciso di lasciare la Juventus lo ha fatto solo per tornare all’Old Trafford quattro anni dopo l’addio. A raccontare i retroscena dell’affare più costoso della storia, visti i complessivi 110 milioni di euro sborsati dagli inglesi, è Mino Raiola, agente di Pogba. “Durante l’Europeo non ho mai parlato di affari con Paul, neanche una volta – assicura in un’intervista a ‘Telefoot’ -. Alla fine della competizione, mi ha detto che voleva andare in vacanza, logico perché era stanco mentalmente e deluso per aver perso la finale.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Pogba-United, parla Raiola – In ferie l’ho incontrato una sola volta, a Miami: sono andato l’ per metterlo al corrente di come andavano le trattative. E lui mi ha chiaramente detto ciò che voleva: per Paul, Manchester è sempre stata casa sua“. Secondo Raiola “già l’anno scorso José Mourinho aveva cercato di comprarlo per il suo Chelsea, ma per Paul non era il momento giusto di lasciare la Juventus. Il Real? Io penso che Zidane lo avrebbe voluto e del resto non sarebbe stato il solo. C’erano quattro-cinque club che avrebbero voluto Pogba. Zidane è un grande allenatore, il Real è un grande club. Ma per me, il Manchester United è più forte“. (ITALPRESS)