Mercoledi 7 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016: nessun ruggito per Libania Grenot nella finale dei 400m

LaPresse/Daniele Badolato

Libania Grenot ottava nella finalissima dei 400m femminili alle Olimpiadi di Rio 2016

E’ giunto il momento di un’altra attesissima finale: la campionessa europea dei 400, l’azzurra Libania Grenot scende in pista alle Olimpiadi di Ri0 2016 per l’ultimo atto dei 400m femminili.

Nel gruppo delle otto più forti al mondo, ci sarà anche lei, con la sua maglia azzurra, impresa mai riuscita ad una italiana nelle 14 edizioni dei Giochi in cui si è corsa la distanza (da Tokyo 1964). La “panterita” parte dalla corsia due e deve fare i conti con delle toste avversarie. Una partenza decisa, che però non basta per raggiungere le sue rivali. La campionessa olimpica è la Miller, caduta al traguardo. Subito dietro la statunitense Felix.

Un arrivo che però fa discutere perchè l’atleta sudafricana taglia il traguardo cadendo, quasi un tuffo, che sembra avvantaggiarla rispetto alla statunitense.