Sabato 10 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, è arrivato il momento di Paltrinieri: “ecco cosa voglio”

Gian Mattia D'Alberto / LaPresse

Gregorio Paltrinieri tra aspettative e pressioni: l’azzurro è pronto per scendere in vasca e battere Sun Yang nei 1500 sl delle Olimpiadi di Rio 2016

E’ tutto pronto, il giorno tanto atteso è arrivato: oggi pomeriggio Gregorio Paltrinieri scende in vasca per la batteria dei 1500sl. La sfida delle sfide: Greg affronta Sun affiancato dal suo gemello Gabriele Detti.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Nei 400 Sun Yang e Horton mi hanno impressionato, Gabriele ha confermato di saper gestire emozioni e situazione: ha lavorato per questo bronzo, è pronto, è da controllare anche per i 1500″, ha dichiarato Paltrinieri alla vigilia della batteria dei 1500 a La Gazzetta dello Sport.

Evito ogni tipo di distrazioni, resto solo concentrato sulla gara. Non mi perdo nelle trappole del Villaggio. E non mi faccio contagiare dalle ansie di campioni irraggiungibili o dai risultati degli altri“, ha aggiunto il nuotatore italiano.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

E’ quello che voglio: confrontarmi col miglior Sun per batterlo: non voglio parlare del suo passato, ma della gara“, ha continuato l’azzurro.

Mi attende una gara durissima, sono tranquillo del grande lavoro svolto tutto l’anno alla ricerca del mio massimo. Sono consapevole della mia forza. E poi ci sono tante aspettative. Me le mettono gli altri le pressioni e me le metto anche io. Sarà dura per tutti, ho fatto tutto bene per essere qui al top. Ormai ci siamo: non ne potevo più di questa attesa“, ha concluso Paltrinieri.