Giovedi 8 Dicembre

Olimpiadi Rio 2016, adesso è un’Italia da sogno: oggi ci giochiamo altre 5 medaglie, ed entrano nel vivo gli sport di squadra

Olimpiadi Rio 2016, oggi altre 4 chance di medaglia per l’Italia che deve provare a difendere il prestigioso quinto posto nel medagliere

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

L’Italia si risveglia a sei giorni dalla fine delle Olimpiadi di Rio de Janeiro tra le super potenze mondiali dello sport: dopo le numerose delusioni della scorsa settimana e i tanti piazzamenti (da segnalare in quest’edizione olimpica, fino al momento, ben 7 quarti posti e 9 sesti posti, ma anche un quinto posto, tre settimi posti e 4 ottavi posti per un totale di 24 piazzamenti ai piedi del podio), sono arrivate anche numerose medaglie, tante del metallo più pregiato. L’emozionante impresa di Elia Viviani nel Velodromo di Barra, con la vittoria dell’Omnium di Ciclismo su Pista, ha regalato l’ottavo oro e la 23ª medaglia alla spedizione Azzurra in Brasile, per un medagliere da sogno. Adesso gli Azzurri hanno già lo stesso numero di medaglie d’oro conquistate nelle ultime due edizioni olimpiche (Pechino 2008 e Londra 2012), con la possibilità concreta di migliorarsi. E la voglia di difendere il 5° posto nel medagliere fino alla fine, anche se sarà durissima. Ma intanto oggi ci sono altre 5 chance di medaglia.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

La prima finale è prestissimo, alle 14:08: nei 1.000 metri della canoa velocità c’è il nostro Carlo Tacchini nella finalissima dei migliori 8 che decreterà il podio olimpico.

Poi c’è la maratona di nuoto maschile, dopo l’argento di ieri con Rachele Bruni tra le donne, oggi le speranze azzurre sono Ruffini e Vanelli.
Poi alle 19 c’è il duo femminile del nuoto sincronizzato con Linda Cerruti e Costanza Ferro a caccia di una medaglia dopo il 6° posto nelle qualificazioni.
Alle 19:47 il grande show del corpo libero della ginnastica artistica femminile: nella finalissima con le migliori 8 abbiamo due speranze Azzurre, Vanessa Ferrari ed Erika Fasana nell’ennesima gara di una fantastica Simone Biles. Nelle qualificazioni Vanessa Ferrari si è classificata terza, Erika Fasana ottava e ha conquistato la finale per un soffio ma adesso vuole sorprendere.
Infine alle 20:20 c’è la regata per la medaglia nella classe mista nacra 17 di Vela, con i nostri Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri che puntano al podio: nella classifica complessiva parziale sono al secondo posto dopo l’Argentina.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Intanto entrano nel vivo gli sport di squadra, e l’Italia ha grandi chance di conquistare da tre competizioni in cui sta ben figurando (Pallavolo, Pallanuoto e Beach Volley) altre 4 medaglie.

Alle ore 21:30 scende in piscina il Settebello per i Quarti di Finale. C’è un durissimo Italia-Grecia da vincere per assicurarsi un posto in zona medaglie e una storica semifinale olimpica.

Alle 04:00 della prossima notte per il Beach Volley i nostri Nicolai e Lupo affronteranno in semifinale i russi Krasilnikov e Semenov, dopo aver eliminato un’altra coppia russa la scorsa notte ai Quarti. Vincere significa assicurarsi una medaglia e la possibilità di giocarsi l’oro nella finalissima, contro la vincente di Brasile-Paesi Bassi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Domani sera, alle 21:30 di mercoledì 17 agosto, a scendere in piscina sarà invece il Setterosa per la semifinale olimpica contro la Russia (già sconfitta 10-5 nel girone tre giorni fa). E’ una semifinale di valore straordinario, perchè chi vince si assicura una medaglia e andrà a giocarsi l’oro olimpico contro la vincente dell’altra semifinale, Ungheria-Stati Uniti.

Sempre domani sera, alle 23:00 di mercoledì 17 agosto, avremo Italia-Iran di Pallavolo maschile. Un Quarto di Finale che sulla carta si prospetta agevole per gli Azzurri che dopo aver dominato il girone devono puntare direttamente alle semifinali per un’altra grande medaglia olimpica.