Lunedi 5 Dicembre

F1, Villeneuve non le manda a dire a Verstappen: “è mancanza di intelligenza”

LaPresse/Photo4

Jacques Villeneuve proprio non riesce ad accettare il comportamento di Max Verstappen durante il Gran Premio del Belgio

E’ andato in scena ieri il Gran Premio del Belgio: una gara spettacolare, ricca di colpi di scena sin dalla prima curva con il contatto tra Raikkonen, Vettel e Verstappen. A spaventare tifosi e non solo ci ha pensato invece Magnussen col suo pauroso incidente, mentre a lasciare tutti senza parola ci ha pensato Verstappen col suo atteggiamento: “le Ferrari hanno distrutto la mia gara quindi poi non li ho lasciati passare“.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il comportamento dell’olandese ha scatenato diverse reazioni, come quella di Jacques Villeneuve che non le ha mandate a dire al giovane della Red Bull: “la FIA non lo punisce mai e lui se ne approfitta perché tanto sa che la passa sempre liscia. Ci sono stati piloti che hanno ricevuto una penalità per molto meno, ma evidentemente vogliono fare di lui una superstar“, ha dichiarato l’ex pilota commentatore di Sky Sport.

Non è aggressività, è guidare senza esperienza, è mancanza di intelligenza nella guida sportiva. Quello che è successo dopo è inaccettabile. Due volte spinge il pilota fuori pista in uscita di curva, è inaccettabile. E lui alla radio parla male degli altri piloti, io non ci capisco più niente…. Aspettano che ne ammazzi uno?“, ha concluso.