Sabato 3 Dicembre

F1, Hamilton avverte Rosberg: “a Monza non avrò penalità tra i piedi”

LaPresse/PA

Dopo essersi visto rosicchiare dieci punti in classifica, Hamilton non ha nessuna intenzione di cedere altri punti a Rosberg

Il terzo posto di Spa ha regalato sorrisi e soddisfazione a Lewis Hamilton, autore di una furiosa rimonta dall’ultimo posto in griglia che gli ha permesso di perdere solo dieci punti in classifica dal compagno di squadra Rosberg.
LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Adesso la situazione si fa interessante per il britannico, dal momento che potrà contare su tre unità fresche che potranno permettergli di lottare alla pari con il collega tedesco senza penalità: “in effetti ho limitato benissimo i danni – ha detto Lewis in una nota Mercedesun risultato favoloso per me e il team. Ora c’è Monza, una pista dove ho gareggiato in tanti anni della mia carriera, una pista che è impossibile non amare. La pista, la storia, l’atmosfera, è un’icona sotto tutti i punti di vista. E poi ho sempre negli occhi quel podio, col un mare di tifosi sul rettilineo d’arrivo, stare lassù è una delle esperienze più incredibili che uno sportivo possa provare. L’anno scorso è andata alla grande, vorrei ripetermi. E stavolta non avrò penalità tra i piedi“.