Venerdi 9 Dicembre

Atletica, Jady Duarte racconta la sua notte di fuoco con Usain Bolt

Jady Duarte delusa dopo la notte hot con Usain Bolt, la brasiliana sperava che potesse nascere qualcosa con l’atleta giamaicano

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di Usain Bolt e delle sue notti brave. L’atleta giamaicano ha iniziato con una “scappatella” con una donna abbordata fuori di un pub a Rio de Janeiro, finendo con un’uscita a 7 al termine di un party a Londra.

jady duarte2La storia che ha dato il via a tutto questo gossip su Bolt è stata quella con Jady Duarte, 20enne brasiliana, abbordata fuori da un pub di Rio de Janeiro tramite i suoi buttafuori. Il giamaicano e la ragazza si sono spostati al villaggio olimpico e dopo una notte di fuoco ecco spuntare le foto scattate da Jady e mandate tramite whatsapp alle sue amiche.

In un primo momento la Duarte, vedova di uno dei più potenti narcotrafficanti di Rio, aveva dichiarato di non aver riconosciuto Bolt, ma non è andata proprio così perchè “mia madre è una sua grande fan e ha fatto il tifo per lui a ogni sua gara”, ha spiegato al Daily Mail. Inoltre, sempre secondo quanto raccontato dalla ragazza, Jady in un primo momento pare aver rifiutato Bolt “perchè volevo farlo penare un po’”, ma non ha poi resistito al fascino dell’uomo più veloce del mondo.

jady duarteUna volta salita sul taxi, mi ha dato un bacio incredibile e abbiamo continuato a baciarci per tutto il tragitto fino al villaggio olimpico, dove nessuno mi ha chiesto un pass o un documento d’identità per entrare, probabilmente perché ero con Bolt, e con noi c’erano anche altri due ragazzi, credo anche loro degli atleti visto il fisico che avevano“, ha continuato Jady.

Ci siamo spogliati, abbiamo fatto una doccia e lui ha fatto partire Work di Rihanna, poi abbiamo cominciato a flirtare via messaggio, usando Google Translate, ma non mi serviva certo il traduttore per capire che lui voleva fare sesso con me“, ha aggiunto la 20enne brasiliana.

jady duarte3È stato molto appassionato e ci siamo divorati a vicenda, ma nelle parti intime è un ragazzo come gli altri. Pensavo fosse veloce come in pista anche a letto, invece abbiamo fatto sesso la prima volta per circa 40 minuti, poi si è riposato un paio di minuti e abbiamo fatto il bis, quindi abbiamo fatto dei selfie, ci siamo coccolati un po’ e abbiamo ascoltato musica fino alle 9 del mattino, quando mi ha dato una banconota da 100 euro per prendere un taxi che mi riportasse a casa“, ha continuato ancora la ragazza che però sperava in qualcosa di più di una semplice notte di sesso: “pensavo davvero ci fosse qualcosa fra di noi e invece ho scoperto che colleziona donne alla stessa velocità delle medaglie d’oro e ora mi sento una delle tante. Non avrei mai immaginato che avesse una fidanzata e anche se è indubbiamente un bel ragazzo e una grande star, è senza vergogna