Venerdi 2 Dicembre

Yamaha XSR700 “Otokomae” Yard Built: ultima crazione di David Gonzales [FOTO e il VIDEO]

La Yamaha  XSR700 “Otokomae” del programma Yard Built è una moto accattivante e aggressiva creata dal customizzatore David Gonzales

Yamaha Faster Sons XSR 700 2La Casa dei tre diapason ha deciso di mettersi in gioco in Spagna (a Barcellona) e ha cercato David Gonzales per rendere gagliarda la  Yamaha XSR700 “Otokomae”. Non è la prima volta che la casa di Itawa ha chiesto aiuto allo spagnolo, infatti la XJ650 e XJ750 sono state personalizzate dal customizzatore. In questo caso, Gonzales ha creato una street tracker unica: una moto aggressiva con colori vivaci che la rendono particolarmente dura.

Il customizzatore spagnolo per ridefinire il design della Yard Built XSR700 “Otokomae” è partito dall’anteriore mettendo una serie di componenti diversi di altre moto Yamaha come: il manubrio e il canotto dello sterzo della MT-09, i freni a disco, la pompa dei freni, frizione e la forcella della YZF-R6 e il faro anteriore con supporto di MT-01, rigorosamente fumé. I cerchi della Yard Built XSR700 “Otokomae” sono Borrani con i pneumatici Michelin, che mantengono la linea del modello della XSR 700. Il serbatoio rimane nell’originale e diventa più aggressivo e caricato in avanti, ma nascosto da un guscio diviso in 4 parti modulari.

Yamaha Faster Sons XSR 700 13Il radiatore è dipinto di nero e si fonde col blocco motore, invece la scatola filtro è stata tolta e rimpiazzata da un filtro Racing, per dare maggior spazio nell’area centrale. Lo scarico è stato tolto per metterne uno dal  suono più aggressivo grazie all’impianto SC Project. Il telaio posteriore è stato realizzato in maniera apposita per permettere un accesso agli attrezzi e alla batteria. La posizione di guida è rialzata di 15 mm grazie  gli ammortizzatori Project Gears Racing anch’essa customizzata in cuoio. I classici colori blu e giallo di Yamaha Racing sono stati applicati con un forte tocco moderno e scanzonato che danno una maggiore originalità alla Yard Built XSR700 “Otokomae”. 

David ha riversato tutta la sua folle e geniale creatività in questa nuova Yard Built” ha commentato Cristian Barelli, Marketing Coordinator di Yamaha Motor Europe. “Il carattere da street tracker, grintoso e combattivo, si adatta perfettamente allo spirito della XSR 700. La verniciatura, inoltre, è qualcosa di unico ed inedito. Durante la fase di progettazione e realizzazione, David ha seguito scrupolosamente la regola fondamentale di non tagliare o saldare il telaio del modello originale. Questa Yard Built prova quindi che è possibile customizzare la 700 Faster Sons senza interventi pesanti. I dettagli sono lavorati con molta cura, e, cosa più importante, non compromettono la guidabilità e mantengono il fattore divertimento caratteristico della XSR“.