Sabato 10 Dicembre

Volley: la Nazionale italiana alla Final Six di World League, tutti i dettagli

LaPresse/Alfredo Falcone

Tutto pronto per la Final Six di World League: gli azzurri pronti per la quarta partecipazione consecutiva

Ventiduesima partecipazione alle Finali di World League per la Nazionale italiana, la quarta consecutiva (Mar del Plata 2013, Firenze 2014, Rio de Janeiro 2015 e appunto Cracovia) e la quarta organizzata dalla Polonia dopo quelle disputate a Katowice (2001 e 2007) e Gdansk (2011).

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Si tratterà invece della prima per Gianlorenzo Blengini come CT della squadra maschile.

L’Italia si è qualificata alla Final Six dopo essersi classificata al quinto posto alle spalle di Brasile, Stati Uniti, Serbia e Francia con un bilancio di sei vittorie e tre sconfitte che hanno fruttato 19 punti.

Le sei squadre qualificate (le cinque già citate alle quali si aggiunge la Polonia padrona di casa) sono state suddivise in due gironi.

La prima e la seconda classificata dei due raggruppamenti giocheranno le semifinali incrociate e le finali.

emanuele-birarellBirarelli e compagni sono inseriti nella pool J insieme a Brasile e Stati Uniti; nell’altro raggruppamento – K – Serbia, Francia e Polonia.

La fase conclusiva della World League torna in Polonia dopo cinque anni: l’ultima edizione disputata nel Paese dell’Est Europa è stata ospitata dalla città di Gdansk nel 2011.

L’impianto preposto è la Tauron Arena, il più grande impianto del paese e uno dei più moderni del Vecchio Continente.

L’arena ha una capacità di 14.752 posti ed è famosa per il suo giant screen che consente di vedere cosa succede all’interno. Il suo esordio in World League è datato 20 giugno 2014, quando si affrontarono Polonia e Brasile. Lo stesso anno seguirono i match della Pool D dei Campionati del Mondo nella quale era inserita proprio l’Italia.

Gli Azzurri per le Finali

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Gli alzatori Giannelli e Sottile; i centrali Birarelli, Buti, Cester e Piano; gli attaccanti Antonov, Juantorena, Lanza, Maruotti, Vettori e Zaytsev; i liberi: Colaci e Rossini.

Le Pool e il programma delle gare

Cracovia, Tauron Arena
13-17 luglio 2016

Pool J:
Brasile (1° posto gruppo 1)
Stati Uniti (2° posto Gruppo 1)
Italia (5° posto Gruppo 1)

Pool K:
Serbia (3° posto gruppo 1)
Francia (4° posto gruppo 1)
Polonia (Paese Ospitante)

13 luglio
Brasile-Italia (ore 17.30)
Polonia-Francia (ore 20.30)

14 luglio
Stati Uniti-Italia (ore 17.30)
Polonia-Serbia (ore 20.30)

15 luglio
Brasile-Stati Uniti (ore 17.30)
Serbia-Francia (ore 20.30)

16 luglio – Semifinali
1° semifinale: 1° Pool J – 2° Pool K ore 17.30
2° semifinale: 2° Pool J – 1° Pool K ore 20.30

17 luglio – Finali
Finale 3°-4° posto ore 17.30
Finale 1°-2° posto ore 20.30

Sistema di punteggio

La classifica verrà stilata in base al numero di vittorie e in caso di parità (uguale numero di vittorie quindi) le squadre verranno classificate in base al numero di punti, quoziente set e, in caso di ulteriore parità di punteggio, quoziente punti.

Il sistema di punteggio prevede che nel caso in cui un match terminerà 3-0 o 3-1, alla squadra vincitrice andranno 3 punti, alla perdente 0. In caso di 3-2, 2 punti alla vincente e 1 alla perdente.

Le prime due classificate di ciascuna pool disputeranno le semifinali incrociate.

Gli arbitri della Final Six
Internazionali
Juraj Mokry – SVK
Nasr Shaaban – EGY
Luis Gerardo Macias – MEX
Liu Jiang – CHN
Ibrahim Al Naama – QAT
Heike Kraft – GER
Andrey Zenovich – RUS

Locale
Piotr Dudek – POL

L’impianto di gioco

Tauron Arena
Capacità: 14.752 posti
Cracovia, ul. Lema7

Qualificate alla Final Six: Brasile, Stati Uniti, Serbia, Francia, Italia e Polonia (Paese Ospitante)

Il montepremi della Fase Finale

Premi di squadra nella Fase Finale

1° posto: $ 1.000.000.00
2° posto: $ 500.000.00
3° posto: $ 300.000.00
4° posto: $ 150.000.00
5° posto: $ 75.000.00
6° posto: $ 75.000.00

Premi individuali

MVP: $30.000.00
Miglior alzatore: $ 10.000.00
Miglior opposto: $ 10.000.00
Miglior ricevitore (2): $ 10.000.00
Miglior centrale (2): $10.000.00
Miglior libero: $ 10.000.00
Totale $: 100.000.00

Solo i giocatori partecipanti alla Fase Finale potranno concorrere per i premi individuali.

Albo d’oro

Brasile e Italia rimangono le due squadre più titolate della manifestazione, rispettivamente, con 9 e 8 successi. Seguono Russia con 3, Stati Uniti 2, Polonia, Cuba, Olanda e Francia con 1.

Il dettaglio:

1990 Italia; 1991 Italia; 1992 Italia; 1993 Brasile; 1994 Italia; 1995 Italia; 1996 Olanda; 1997 Italia; 1998 Cuba; 1999 Italia; 2000 Italia; 2001 Brasile; 2002 Russia; 2003 Brasile; 2004 Brasile; 2005 Brasile; 2006 Brasile; 2007 Brasile; 2008 Usa; 2009 Brasile; 2010 Brasile; 2011 Russia; 2012 Polonia; 2013 Russia; 2014 Stati Uniti; 2015 Francia

I piazzamenti dell’Italia nella World League

La Nazionale Italiana ha conquistato nella sua storia:
8 medaglie d’oro
3 d’argento
4 di bronzo

Questa è la 22esima partecipazione alla Fase Finale in 27 edizioni

Il dettaglio:

1990: 1° posto; 1991: 1° posto; 1992: 1° posto; 1993: 3° posto; 1994: 1° posto; 1995: 1° posto; 1996: 2° posto; 1997: 1° posto; 1998: 4° posto; 1999: 1° posto; 2000: 1°posto; 2001: 2° posto; 2002: 4°posto; 2003: 3°posto; 2004: 2° posto; 2005: 7°posto; 2006: 6°posto; 2007: 9°posto; 2008: 7° posto; 2009: 7°posto; 2010: 6°posto; 2011: 6° posto; 2012: 11° posto; 2013: 3° posto; 2014: 3°posto; 2015: 5° posto.