Sabato 10 Dicembre

F1, Vettel ammette: “colpa mia, ma domani saremo competitivi”

LaPresse/PA

Sebastian Vettel si assume tutte le responsabilità dopo le deludenti qualifiche del Gran Premio di Germania

Seconda pole consecutiva per Nico Rosberg che domani partirà davanti a tutti nel Gran Premio di casa. Subito dietro del pilota tedesco il suo compagno di squadra Lewis Hamilton e l’australiano Daniel Ricciardo.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Le Ferrari finiscono ancora una volta dietro le Red Bull: quarto infatti Max Verstappen seguito da Raikkonen e Vettel che riesce a migliorare e portarsi in terza fila solo alla fine delle qualifiche.

E’ stata una sessione difficile, non sono riuscito a mettere insieme il giro, ho faticato col bilanciamento già ieri, stamattina avevo sensazioni buone ma pomeriggio non è andata per il verso giusto. Dobbiamo cercare di capire”, ha dichiarato Vettel al termine delle qualifiche ai microfoni di Sky Sport.

Credo che ovviamente al momento sto cercando di fare il meglio, e non siamo riusciti a mettere insieme tutto, la macchina può essere veloce ma non siamo riusciti a farcela, è colpa mia,  domani saremo più competitivi ma di nuovo partiremo da dietro e sarà dura superare le Red Bull, come passo gara siamo più veloci di loro quindi dovrebbe essere una gara interessante“, ha concluso il ferrarista.