Martedi 6 Dicembre

F1, Raikkonen deluso ma fiducioso: “non abbiamo intenzione di rinunciare”

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen non nasconde la sua delusione, ma è positivo e ottimista e non ha intenzione di smettere di lottare

Si sono conclusi ieri i due giorni di test di F1 di Silverstone. Nella seconda giornata è stato Kimi Raikkonen il più veloce: il ferrarista però pensa ancora alle gare, ai problemi avuti fino a questo periodo della stagione. “Bisogna sempre aspettarsi di più come team, vogliamo vincere e ancora non l’abbiamo fatto“, ha infatti dichiarato il finlandese al termine dei test. “Non è la situazione ideale. Siamo la Ferrari e dobbiamo vincere, stiamo lavorando per migliorare e farlo il prima possibile. Vedremo cosa succederà nella seconda parte di stagione ma certo che crediamo ancora di poter vincere, non dobbiamo guardare a quello che fanno gli altri o a quello che può succedere in gara. Sappiamo di dover lavorare ancora ma anche che le cose non potranno che andare meglio. Non abbiamo certo intenzione di rinunciare fino a quando sarà possibile lottare. La Mercedes è davanti a tutti ma questo non significa che possiamo o dobbiamo pensare di mollare“, ha aggiunto Raikkonen.