Domenica 4 Dicembre

Atletica, Tamberi super ad Amsterdam: Gimbo è campione d’Europa

LaPresse/Xinhua

Gianmarco Tamberi super agli Europei di Atletica Leggera di Amsterdam: l’azzurro conquista l’oro nel salto in alto superando l’asticella posta a 2,32 metri

Dopo il titolo mondiale indoor, Gianmarco Tamberi è campione europeo ad Amsterdam. Una superiorità schiacciante. Anzi, va detto, per certi versi, anche imbarazzante. L’oro dell’altista azzurro arriva, com’era nelle speranze di chiunque abbia a cuore l’atletica italiana; ma al marchigiano, campione del mondo indoor nel marzo scorso a Portland, bastano la miseria di quattro salti, per mandare sotto la doccia tutti gli avversari. Uncontested, o quasi. Come pochi altri prima di lui. Ogni quota è superata con sicurezza, sempre al primo tentativo: 2,19; 2,24; 2,29; 2,32. Nessuno riesce a pareggiare Tamberi a questa misura, e la gara si completa dunque in poco più di un’ora. Si arrendono i britannici Grabarz (secondo) e Baker (terzo), e il tedesco Onnen (anche lui al bronzo), tutti a 2,29, separati solo dagli errori commesi lungo il percoso di gara. Una impressionante dimostrazione di superiorità, quella messa in scena da “halfshave”. In tutte e tre le prove (meglio la seconda e la terza), Tamberi dimostra di non essere lontanissimo da successo, ma in ogni caso, l’asticella continua a cadere. Oggi però non importa. Gimbo è campione d’Europa, e guadagna punti-energia (come in un videogioco) in attesa del confronto chiave della stagione, quello olimpico a Rio de Janeiro.