Sabato 10 Dicembre

Bellissima e sexy, Valentina Zambrotta racconta la vita accanto al suo campione del mondo [FOTO]

Valentina Zambrotta, moglie del grande campione del mondo, racconta com’è nata per caso la sua storia d’amore con Gianluca e com’è oggi la vita accanto ad un ex giocatore del suo calibro

Valentina Zambrotta è la moglie del campione del mondo 2006 Gianluca Zambrotta. Il giocatore ha militato in grandi club dal Barcellona, alla Juventus e Milan. Grande terzino di spinta, abile nei cross e nella fase di possesso, Zambrotta ha vinto tutto quello che un calciatore poteva vincere. Adesso con la moglie invece, gestisce una boutique di moda chiamata “L’Eracle Sport Center” a San Fermo della Battaglia. Inoltre, Valentina Liguori è appassionata di 2 app: “Soccer pass” e “Soccer Pass events”. Le app sono dedicate ai calciatori ed alle loro famiglie, che dà loro “una mano “ aiutandoli a trovare indirizzi utili durante gli spostamenti di lavoro.

Ecco le risposte di Valentina che in breve ha raccontato la sua stupenda storia d’amore con Gianluca e di come tutto sia nato per caso, un vero e proprio coup de foudre!

E’ difficile stare vicino ad un uomo come tuo marito che è Campione del Mondo?

“Stiamo insieme da tantissimo, dal 1998, ci siamo conosciuti a Como al matrimonio di Simona, mia cugina. Prima di allora, l’unico calciatore che conoscevo, visto che in famiglia non seguivamo il calcio, era Maradona. Al matrimonio sono rimasta subito colpita dallo sguardo di Gianluca, molto dolce, e io avevo solo 19 anni! Fu “coup de foudre”! Dopo un anno di fidanzamento siamo andati a vivere insieme a Torino e nel 2004 ci siamo sposati in municipio a Napoli e nel 2005, il 18 giugno, c’è stata la cerimonia religiosa, in una chiesa sul lago di Como, a Moltrasio, con tanti invitati”

Ricordi cosa indossavi quel giorno?

“Certo, lo ricordo ancora con grandissima emozione, come fosse stato ieri! In municipio ho messo un abito semplice, in chiesa invece uno più principesco, con strascico, entrambi di Carlo Pignatelli. Anche Gianluca aveva scelto un completo Pignatelli”. 

Tu sei una donna che lavora?

“Sì, da un po’ di tempo a questa parte sono abbastanza impegnata nel centro sportivo di mio marito “Eracle Sport Center” a S.Fermo della Battaglia, che ha 3 campi da calcio 2 campi da tennis, beach volley, piscina; lì collaboro con lo staff, poi lavoro per “Soccer pass events”, e “Soccer pass”, due applicazioni create da Sara Piccinini per le famiglie dei calciatori che, quando si spostano nelle varie città, hanno bisogno di case, scuole, medici, boutique dove fare acquisti con sconti, etc., etc. Inoltre, sempre tramite “Soccer pass events” organizziamo eventi per le società che lavorano con noi e per chiunque lo desideri, per esempio centri commerciali, uffici, privati, etc. Sta avendo successo, e sta prendendo piede. Gestisco anche una boutique Liu Jo nel centro di Como, il marchio mi piace, ha dei jeans con una ottima vestibilità, ma adesso vorrei cambiare , lo trasformo in un negozio con capi e anche accessori, dove la donna può farsi un outfit completo”.

Tuo marito fa l’allenatore?

“L’ha fatto fino all’anno scorso, adesso si sta concentrando sul centro sportivo”.

Fai sport?

“No, non faccio sport. Mi piacciono molti sport, tra cui anche il tennis, ma non li pratico, insomma vorrei già sapere giocar bene da subito…”

Hai un figlio di 4 anni, Riccardo, che mamma sei per lui? Gioca a calcio?

“Non sono troppo permissiva, né severissima , cerco di non concedergli tutto per non viziarlo. Per adesso non gioca a pallone, e con un centro sportivo a disposizione farà più avanti le sue scelte”.

Tuo marito è andato a “Ballando con le stelle”, cosa ne pensi?

“Sì, vero, ed è stato bravissimo… Lui, qualsiasi cosa faccia riesce benissimo, perché si impegna a fondo”.

Progetti futuri?

“Tutti quelli che  ho raccontato”.