Giovedi 8 Dicembre

Baseball: UnipolSai, spettacolo contro Nettuno. Ecco tutti i risultati di giornata

La UnipolSai vince contro Angel Service Nettuno e consolida il primato. Parma batte Rimini e Tomassin Padova schiacciante sul Novara 

Nella prima serata del sesto turno, l’UnipolSai Bologna non si ferma e supera l’Angel Service Nettuno consolidando il primato, mentre il Rimini è sorpreso in casa da un Parma solido e concreto. Il Tommasin risponde colpo su colpo al Novara per prendere il largo nell’ultima parte della gara.

Mazzanti Nettuno eliminato a casa base da marval bologna bellocchioTrascinata dai lanci di un ottimo Zielinski (1 valida concessa in 6 inning) e dalle valide della coppia Marval (2 su 4 con un doppio) e Vaglio (3 su 4), Bologna supera per 6-2 il Nettuno e inizia nel migliore dei modi la penultima giornata di ritorno di campionato. L’UnipolSai si porta subito avanti 2-0 al secondo inning e, tra il il quinto e il sesto, crea l’allungo decisivo, segnando altre 4 volte. La gara sembra a senso unico, ma l’Angel Service sfrutta il difficile ingresso in partita di Buffa e segna 2 punti nella settima ripresa, rientrando nel match. I laziali credono nella rimonta e sfiorano il 6-3 nell’inning seguente, ma la precisa assistenza a casa base di Russo sul singolo di Davenport elimina l’accorrente Mazzanti per la giocata che chiude virtualmente il match.

Ramon Rodriguez parma duck foto pressIl Parma sorprende il Rimini e passa (5-1) allo stadio Dei Pirati, giocando una partita consistente in difesa dietro agli ottimi Ramon Rodriguez (5 inning e la vittoria) e Gumi Gonzalez (4 inning e la salvezza).
La partita si decide nella parte alta del quinto, nella quale il partente del Rimini Ricardo Hernandez vive non pochi problemi di controllo e viene sostituito (non senza disapprovare ad alta voce l’operato dell’arbitro capo Bastianello) dopo aver subito un doppio da Zileri.

È una partita di botte e risposte per oltre la metà, gara1 fra Tommasin Padova e Novara: gli ospiti piemontesi segnano il primo punto con il primo battitore della partita, Agretti, che, dopo la base per ball concessa da Calero, è spinto in seconda dal sacrificio di Varalda, in terza dal singolo di Bassani e segna infine su lancio pazzo, il terzo strike che avrebbe dovuto eliminare Tealdi e chiudere l’attacco. I padroni di casa replicano immediatamente e si portano in vantaggio già al termine della prima ripresa, con Ferrini (singolo) che arriva a segnare grazie alla valida di Alvarez e alla confusione che la corsa aggressiva dei veneti genera nella difesa novarese, tanto che lo stesso Alvarez arriva fino in terza e segna il 2-1 rubando casa base mentre Sciacca, in base per ball, ruba contemporaneamente la seconda. Il pareggio del Novara arriva al quarto, frutto del singolo in apertura di Bassani e a 2 errori commessi da Calero e Nosti. Il nuovo vantaggio dei padroni di casa lo firma Nosti, con un triplo che manda a casa Pizzorni, in prima su valida, nella quinta ripresa, ma sono i 5 punti che il Tommasin mette a segno nella sesta, quando Aristil è sostituito prima da Varin, poi da Costa, a scavare il solco definitivo fra le 2 squadre. Solco che si allarga con altri 4 punti all’ottavo, fino al definitivo 12-3, chiuso sul monte da Sheldon.

Risultati

Rimini-Parma 1-5
UnipolSai Bologna-Angel Service Nettuno 6-2
Tommasin Padova-Novara 12-3

Riposa: T&A San Marino

Classifica

UnipolSai Bologna (23 vittorie-8 sconfitte) .742;
Rimini (21-10) .677;
T&A San Marino (21-12) .636;
Angel Service Nettuno (19-12) .613;
Parma (14-17) .452;
Tommasin Padova (11-20) .355;
Novara (2-32) .059.

Venerdì in campo alle 20.00

Parma-Rimini;
UnipolSai Bologna-Angel Service Nettuno;
Tommasin Padova-Novara.

Sabato in campo alle 20.00

Rimini-Parma;
UnipolSai Bologna-Angel Service Nettuno;
Tommasin Padova-Novara.