Venerdi 9 Dicembre

Wimbledon, Muguruza modesta: “mi indicano come favorita ma ho tanto da dimostrare”

LaPresse/Reuters

Nella conferenza stampa alla vigilia di Wimbledon, Garbine Muguruza ha parlato del suo essere “favorita” per il torneo inglese

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Muguruza – Wimbledon, rivincita contro Serena? – Garbine Muguruza ha espresso le sue aspettative per Wimbledon nella conferenza stampa alla vigilia del torneo. La neo vincitrice del Roland Garros è consapevole delle difficoltà del torneo e ha dichiarato di non pensare ne ad una sfida con Serena ne alla ricerca ossessiva del primo posto WTA: “è molto difficile arrivare a una finale Slam, ci riescono solo due. Se vedrò Serena sarà perchè arriviamo nuovamente in finale. È sempre bello giocare con la migliore della storia. Il numero uno? Non ci penso, è meglio vincere partite.”

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Muguruza – Wimbledon, la spagnola non si sente favorita –  Dopo la vittoria del Roland Garros la Muguruza non si sente favorita e ricorda la sconfitta dello scorso anno: “ho imparato da quella partita. Quest’anno ho un’altra mentalità, devo giocare bene per vincere. Sono successe molte cose da 12 mesi fa, ma qui parto da zero, come tutte le altre. Sono determinata a mostrare perchè sono una delle favorite. Sicuramente sono un’avversaria complicata. Sulla carta sembra sia io la favorita, ma poi bisogna dimostrarlo. Ho giocato un match su erba, ma sono pronta.”

La Muguruza, presentatasi alla conferenza con la maglietta della Spagna, ha rilasciato una dichiarazione acnhe sugli Europei: in Spagna se non segui il calcio, non parli con nessuno e sei morto. Agli Europei la Spagna ha una grande squadra. I giocatori che mi piacciono di più sono Xavi, Sergio Ramos e Iniesta“.