Martedi 6 Dicembre

Pallavolo-World Grand Prix 2016, un’ottima Italia si arrende alla Russia

Le campionesse europee della Russia si impongono al tie-break sulla Nazionale azzurra, protagonista comunque di un ottimo World Grand Prix 2016

Nella terza giornata della Pool F del Grand Prix la nazionale italiana femminile è stata superata dalle campionesse europee della Russia 2-3 (25-19, 15-25, 22-25, 25-22, 10-15).

AFLO

AFLO

Di fronte al calorosissimo pubblico del PalaFlorio (4800 spettatori) le azzurre, prive di Alessia Orro (infortunio alla caviglia sinistra), hanno disputato un gran primo set dove si è vista un’ottima pallavolo. Nella seconda frazione, invece, è stata la Russia a venir fuori sfruttando tutta la potenza della coppia Kosheleva-Goncharova. Nel terzo parziale l’Italia è rimasta in partita a lungo, ma la squadra di Mosca nel finale è riuscita a spuntarla. Bello ed avvincente il quarto set caratterizzato dall’ingresso di Miriam Sylla, capace di guidare l’Italia alla rimonta. All’insegna dell’equilibrio il tie-break nel quale le due squadre si sono date battaglia vera, prima della zampata decisiva firmata dalla Russia. Tra le fila italiane da segnalare le prestazioni di Nadia Centoni (21 punti) e Antonella Del Core (16 p.), buoni anche gli ingressi di Miriam Sylla e Anna Danesi. Sul fronte avversario fondamentale l’apporto della coppia Goncharova (24 p.) – Kosheleva (23 p.).

RISULATI E CLASSIFICA POOL F (Bari) – 19 giugno Olanda-Thailandia 3-0 (25-19, 25-16, 25-21), Italia-Russia 2-3 (25-19, 15-25, 22-25, 25-22, 10-15). Classifica: Russia 3V (8 p.), Olanda 2V (6 p.), Italia 0V (1 p.), Thailandia 0V (0 p.)