Sabato 10 Dicembre

Kovacic, veleno su Mancini: “mai più all’Inter con lui: ecco perché”

LaPresse/EFE

Mateo Kovacic, centrocampista croato in uscita dal Real Madrid, parla del suo possibile ritorno in Italia chiudendo le porte in faccia all’Inter

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Poche parole, quanto basta per far capire che l’addio di un anno fa porta ancora strascichi di veleno difficili da digerire. Mateo Kovacic, centrocampista croato classe 1994, è in un uscita dal Real Madrid solo dopo un anno di ‘esilio’ in Liga, con le big italiane pronte a riportarlo in Serie A: Juventus, Milan e… Inter. Già, l’Inter. Vecchio amore mai scordato, ma che difficilmente tornerà ad ardere di passione. “Sono interista, nella vita non si sai mai, anche se non posso escludere in futuro di giocare con Juventus e Milan”, ha dichiarato il centrocampista croato intervistato da SportMediaset. Porte chiuse in faccia ad un ritorno in nerazzurro ed il motivo è presto spiegato: “Di certo però non tornerei all’Inter se l’allenatore fosse Mancini, perché con lui ho avuto dei problemi di cui non voglio parlare”. Inter-Real Madrid: Andata… senza ritorno!