Sabato 3 Dicembre

Golf: ottima prestazione di Giulia Molinaro al Walmart NW Arkansas Championship

Giulia Molianro si è piazzata ottava al Walmart NW Arkansas Championship con una prova bellissima. Miglior piazzamento per l’azzurra. Torneo vinto da Ko, numero 1 mondiale

Con un’ottima prova Giulia Molinaro si è classificata all’ottavo posto con 201 colpi (66 65 70, -12) nel Walmart NW Arkansas Championship (LPGA Tour) disputato sul percorso del Pinnacle Country Club (par 71), a Rogers in Arkansas. E’ il miglior risultato acquisito della veneta nel circuito maggiore americano.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Ancora una volta la 19enne neozelandese Lydia Ko (196 – 66 62 68, -17), numero uno mondiale, ha fatto valere la sua legge portando a tredici i titoli nel LPGA Tour, comprensivi di due major. Nel giro finale ha staccato Morgan Pressel, con la quale condivideva il primato dopo due giri, seconda con 199 (-14) alla pari con la taiwanese Candie Kung. In quarta posizione con 200 (-13) Angela Stanford, la cinese Jing Yan, la tedesca Sandra Gal e la thailandese Moriya Jutanugarn, la cui sorella Ariya questa volta non è stata all’altezza delle attese (44ª con 207, -6).

Giulia Molinaro ha avuto la compagnia di Sydnee Michaels, della canadese Alena Sharp, dell’australiana Minjee Lee e della coreana Sun Young Yoo. Senza acuti le prestazioni della cinese Xi Yu Lin, 20ª con 204 (-9), di Stacy Lewis, 25ª con 205 (-8), e della giapponese Haru Nomura, 50ª con 208 (-5).

iconsmi/lapresse

iconsmi/lapresse

E’ uscita al taglio Giulia Sergas, 136ª con 147 (75 72, +5), e hanno subito la stessa sorte Paula Creamer, 78ª con 140 (-2) e fuori per un colpo, Michelle Wie e la canadese Brooke M. Henderson, numero due del Rolex ranking, 100.e con 142 (par), e la coreana Na Yeon Choi, campionessa in carica, 130ª con 146 (+4).

Lydia Ko ha siglato il terzo titolo stagionale con un 68 (-3), liquidando la pratica in dieci buche (sei birdie e un bogey), poi si è un po’ rilassata e ha trovato strada facendo due bogey, però assolutamente ininfluenti. Per lei un assegno di 300.000 dollari su un montepremi di due milioni di dollari.

Giulia Molinaro ha girato in 70 (-1) colpi con cinque birdie, due bogey e un doppio bogey. Ha comunque costruito la sua grande gara nei due giri iniziali (66 -5 e 65 -6) in cui ha messo a segno ben dodici birdie contro un solo bogey. Con i 41.469 dollari di premio si è portata al 101° posto dell’ordine di merito con 61.405 dollari e ora ha buone prospettive di entrare rapidamente nella zona che garantisce la ‘carta’. Giulia Sergas è al 133° con $ 23.767. Leader della money list ovviamente Lydia Ko con 1.816.738 dollari.