Venerdi 9 Dicembre

F1, Toto Wolff punta il dito contro la FIA: “bisogna rivedere la norma sui team radio”

LaPresse/Photo4

Dopo l’inconveniente occorso ad Hamilton al Gp di Baku, Toto Wolff chiede alla FIA di rivedere la norma che vieta al team di comunicare eventuali problemi ai propri piloti

Il divieto di comunicare con il muretto, la Mercedes che perde potenza e il podio che si allontana: è questo il riassunto della domenica di Lewis Hamilton sul circuito di Baku.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La W07-H che non va come dovrebbe, la richiesta di aiuto e l’impossibilità di intervenire per il team, una situazione paradossale che, nel dopo gara, ha fatto infuriare sia il pilota britannico che Toto Wolff. “Penso che se vogliamo vedere i piloti lottare con le monoposto di oggi che sono molto complicate dobbiamo rivedere le regole per sfruttare la tecnologia che c’è nelle macchine” le parole del team principal della Mercedes riportate da Motorsport.com. “Non parlo solo per i miei piloti visto che un guaio analogo lo ha avuto anche una Ferrari. Si possono prendere due strade. Rendere la tecnologia molto meno complicata, ma non credo che questa sia la direzione giusta. Oppure rivedere le norme in modo da poter comunicare con i piloti nel caso ci sia un problema“.