Giovedi 8 Dicembre

F1, Marchionne shock su Raikkonen: il numero uno della Ferrari mette Kimi con le spalle al muro

LaPresse/Photo4

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Sergio Marchionne manda un ultimatum a Raikkonen: “o guida da campione oppure…”

Il Gp d’Austria è lì, all’orizzonte, pronto a regalare nuove sorprese  grandi colpi di scena. Le Mercedes sono pronte a prendersi, ancora una volta, tutta la posta in palio, anche se le Ferrari non hanno nessuna intenzione di interpretare il ruolo di comparse.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Sergio Marchionne ha analizzato il periodo che sta attraversando la scuderia del Cavallino, indicando inoltre lacune e mancanze che Arrivabene e i suoi meccanici dovranno colmare per ridurre il gap dal team di Stoccarda. “Il segreto della Mercedes è nella stabilità del veicolo. La Ferrari SF16-H è nata con idee nuove rispetto al 2015. Sulla carta, quando venne disegnata, aveva una bellezza estetica e ingegneristica che, messa in pista, ha portato a conseguenze diverse da quelle che erano attese. Stiamo cercando di domare la macchina per capire di che cosa ha bisogno per essere produttiva a livello prestazionale. È una macchina difficile, veramente difficile“.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sul futuro di Kimi Raikkonen, in scadenza di contratto al termine di questa stagione, Marchionne si sbilancia: “dipende da lui. Su Kimi non ci illudiamo, la sua continuità alla Ferrari dipende da come guida. Deve veramente far vedere che si merita una Ferrari. Altrimenti credo che sia anche scelta sua di non continuare. Arriverà pure il momento mio di andarmene, l’ho già annunciato. Se non riusciamo a dare un contributo positivo non vale la pena rimanerci e Kimi lo sa. Quindi o guida da campione del mondo che è oppure… Ma io ho fiducia che ce la faccia. Appoggiamolo“.