Domenica 4 Dicembre

Euro 2016 – l’Inghilterra sbatte sul muro slovacco, a ridere è solo… il Galles

LaPresse/Spada

Finisce senza reti la sfida tra Inghilterra e Slovacchia, un pareggio che obbliga gli inglesi ad accontentarsi del secondo posto nel girone

L’Inghilterra attacca quasi costantemente ma non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro una Slovacchia quanto mai difensivista.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

E’ quanto accaduto allo “Stade Geoffroy Guichard” di Saint Etienne, dove non sono bastati i cori “God Save the Queen” dei tifosi britannici e in particolare del Principe William per spingere Rooney e compagni in vetta alla classifica del girone B di Euro 2016. Alla luce del contemporaneo 3-0 del Galles sulla Russia, infatti, l’Inghilterra (5 punti) deve “accontentarsi” di passare il raggruppamento come seconda classificata; mentre la Slovacchia (a quota 4) dovrebbe riuscire ad accedere comunque agli ottavi di finale rientrando fra le quattro migliori terze classificate dei sei raggruppamenti del torneo. Praticamente a senso unico la prima frazione di gioco, con i britannici padroni del campo e gli slovacchi intenti esclusivamente a difendersi.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Dopo dieci minuti, Pekarik in scivolata salva su Sturridge, pronto a colpire da due passi. Al ventesimo minuto, Lallana crossa da destra ed Henderson si gira bene: la sua conclusione però viene rimpallata da Hubocan. Un minuto dopo Vardy supera in velocità Skrtel ma spara su Kozacik in uscita disperata. Più equilibrata la ripresa. Al 7′ il primo brivido per i tifosi inglesi: svarione di Smalling, Mak si infila bene ma non riesce a castigare Hart. Al 16′, poi, è il capitano Skrtel a salvare i suoi compagni, respingendo sulla linea un sinistro di prima intensione del neo entrato Dele Alli. Passano 13 minuti e Sturridge, a tu per tu col portiere slovacco, liscia la sfera. Da qui al triplice fischio dell’arbitro è un monologo britannico, tanto intenso quanto sterile. (ITALPRESS).