Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, la clinica mobile si evolve grazie a Carestream e ad una nuova radiografia digitale

Carestream e clinica mobile si sono evolute per migliorare la radiografia, usando un sistema di perfezione per ottimizzare le immagini

Evoluzione nella clinica mobile. Al Mugello, durante il Gp d’Italia, Carestream e la Clinica Mobile saranno insieme per garantire ai piloti la migliore radiografia digitale. Un’evoluzione dettata dai tempi e dalla tecnologia, ma soprattutto per garantire una migliore tecnica in campo medico. Questa collaborazione sarà estesa anche alla Superbike e avrà come obiettivo quello di migliorare l’assistenza ai piloti nel campo radiografico.
La radiografia è uno strumento basilare nel Motomondiale e l’evoluzione tecnica in questo campo è importantissima. CarestreamE’ stato anche dato un sistema organizzato dalla Carestream DRX-1, per l’acquisizione diretta di immagini radiografiche da utilizzare a bordo dei camion della clinica mobile. Questo sistema permette di passare al mondo digitale e di migliorare la qualità di immagine; esso è composto da una consolle che permette l’acquisizione e visualizzazione delle immagini e dal detettore digitale per l’esposizione avvenuta da quest’ultimo, per poi trasmettere in pochissimi secondi tutte le immagini in modalità wireless alla console di acquisizione per la loro elaborazione e visualizzazione. Un sistema di velocizzazione per poter stampare al meglio le foto.