Sabato 10 Dicembre

Il 31 maggio 2008 Usain Bolt stabilì il record mondiale su 100mt: adesso il fulmine arriva in Brasile

Il 31 maggio 2008 Usain Bolt, giamaicano, stabilì il record mondiale con un tempo di 9″72, per poi abbassarlo ancora di più nei successivi due anni, fino al record attuale: 9″58.

“Da noi in Giamaica correre è una questione di cultura, come in Kenya per il mezzofondo. Da ragazzini voi sognate di diventare calciatori, noi sprinter.“ Usain Bolt

Usain Bolt è entrato nella storia dello sport e lo ha fatto correndo più veloce di tutti gli altri. In occasione dell’IAAF World Athletics Tour a New York, il velocista giamaicano Usain Bolt stabilì, a quasi 22 anni, il nuovo record del mondo sui 100 metri con un tempo di 9″72, migliorando di due centesimi il precedente primato del connazionale Asafa Powell (stabilito nel meeting di Rieti nel settembre 2007). Il campione migliorerà il primato mondiale altre due volte: il 16 agosto 2008 con il tempo di 9″69 ed esattamente un anno dopo con 9″58.
rtr36kae.630x360È il primo atleta a vincere l’oro per due edizioni consecutive  sia nei 100 metri che nei 200 metri detenendo il record del mondo in entrambe le specialità. È l’attuale campione olimpico dei 100 metri piani, dei 200 metri piani e della staffetta 4×100 metri, discipline di cui detiene anche i primati mondiali, stabiliti ai Mondiali di Berlino 2009 (100 m e 200 m) e ai Giochi olimpici di Londra 2012 (4×100 m). Di tutte e tre le specialità è anche campione mondiale ed è l’unico atleta nella storia ad avere vinto la medaglia d’oro nei 100 m e nei 200 m in due Olimpiadi consecutive (2008 e 2012). A pochi mesi dalle Olimpiadi di Rio 2016 si sente parlare ancora poco del più grande velocista di tutti i tempi, il Lightning Bolt “il fulmine” , così viene sopranominato lo sprinter giamaicano, che  nel 2012 è rimasto coinvolto in una pauroso incidente stradale dalla quale è uscito miracolosamente indenne dopo che l’auto uscì fuori dalla strada cappottandosi più volte e finendo distrutta in un fosso.

Si attendono i giochi di Rio 2016, c’è grande attesa per le sue prestazioni e probabilmente per la sua ultima competizione Olimpica. Si attende un positivo  seguito alla striscia vincente e il record man della velocità è il grande favorito nelle quote dei bookmaker in entrambe le distanze 100 e 200 mt.

bolt_2008“Per quanto riguarda il futuro, Bolt sa già quando dirà basta: “dopo i Mondiali di Londra 2017, ma coach Mills dice di non pormi scadenze. Se non ci fossero gli allenamenti, continuerei in eterno. Più passa il tempo e più divento fragile, più ho bisogno di massaggi, di bagni nel ghiaccio e di recuperi lunghiIl virus Zika? Corro veloce: le zanzare non mi prendono“.