Lunedi 5 Dicembre

Morpho, l’occhio elettronico che non perdona le infrazioni

Il sistema elettronico Morpho può sanzionare contemporaneamente  differenti comportamenti di scorretti degli automobilisti

Si chiama Morpho ed è stato soprannominato immediatamente  “VedoTuttor” a causa delle sue caratteristiche ancora più complete rispetto ai tradizionali Tutor installati sulla nostra rete autostradale. Il sistema elettronico Morpho viene utilizzato sulle strade di Dubai ed è capace di compiere diverse attività di controllo contemporaneamente. autostrade

Il dispositivo può infatti controllare e sanzionare differenti comportamenti scorretti degli automobilisti, tra cui i sorpassi in tratti vietati, il superamento dei limiti di velocità, inversioni proibite o  il passaggio con il semaforo rosso. Come se non bastasse, le telecamere di Morpho risultano capaci di “leggere” le targhe degli autoveicoli per controllare se si tratti di mezzi rubati o privi di copertura assicurativa, senza dimenticare la possibilità di multare un veicolo che non mantiene la distanza di sicurezza.

Con questo dispositivo in azione, sembra quindi molto difficile passarla liscia dopo aver commesso un’infrazione.  Il “vedo tuttor” sarà presto utilizzato anche in Francia e chissà come la prenderebbero gli automobilisti italiani se Morpho fosse utilizzato anche sulle nostre strade.