Martedi 6 Dicembre

Cose da… Leicester: “io, in mutande in tv se vincono la Premier”

LaPresse/Reuters

In Inghilterra è un mito, presto potrebbe apparire in tv in… mutande: Lineker, il Leicester e una promessa da mantenere

LaPresse/PA

LaPresse/PA

“Ho detto che l’avrei fatto, e lo faro'”. Non rimangia la propria parola Gary Lineker, tifoso ed ex del Leicester che in caso di vittoria del campionato della sua squadra del cuore aveva promesso di presentare la sua trasmissione tv in biancheria intima. “Era dicembre, quando ho detto che l’avrei fatto ero assolutamente certo non sarebbe successo”. Gary Lineker ha segnato 95 gol con la maglia del Leicester, e nessuno dopo di lui ha raggiunto queste cifre. In un’intervista al Telegraph, il 55enne che ancora oggi detiene il record come miglior marcatore dell’Inghilterra ai Mondiali con 10 gol, ha ricordato quando da bambino era andato a Wembley per seguire la sua squadra del cuore in finale di FA Cup – persa – e il pianto disperato durante il ritorno a casa. “Essere tifoso del Leicester in questa stagione e’ un misto tra felicita’ assoluta e dolore lancinante – ha assicurato Lineker – E’ una cosa incredibile, desideri talmente tanto che succeda che seguire le partite diventa pesantissimo, e’ materiale per Roy of the Rovers (una commedia inglese a sfondo sportivo, ndr). Se qualcuno avesse fatto un film con questa trama, la gente avrebbe detto che era troppo ridicolo”. Lo scorso anno il Leicester e’ stato vicinissimo alla retrocessione, mentre in questa stagione, quando mancano cinque giornate al termine, ha sette punti di vantaggio sulla seconda. “La possibilita’ che una provinciale vinca il campionato va contro ogni logica, ed e’ ancora difficile comprendere come stia succedendo”, aggiunge Lineker. (ITALPRESS).