Lunedi 5 Dicembre

Terry avvisa il Chelsea: “voglio giocare ancora. Futuro? Cina o… Italia”

LaPresse/PA

John Terry, storico capitano del Chelsea, ha affermato di voler continuare a giocare: a Conte la decisione finale. E spunta la tentazione la Serie A…

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Non è ancora ufficialmente il nuovo allenatore del Chelsea, ma per Antonio Conte è giù tempo di prendere una decisione importate su une delle leggende Blues. John Terry, storico capitano del Chelsea, in scadenza di contratto il prossimo giugno, non ha alcuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo: “Voglio ancora giocare ad alti livelli. Di sicuro continuerò ad essere un tifoso del Chelsea e non indosserò mai nessun’altra maglia di una squadra di Premier League”, le parole pronunciate dal difensore inglese nel corso di un’intervista a Evening Standard e riportata in Italia da Goal.com. Terry parla poi del suo futuro e svela come tra le possibilità ci sia anche quella di giocare in Italia, nella nostra Serie A: “Vedremo dove potrò andare a giocare, non lo so ancora. Non so se sarà in Italia, nella MLS, in Cina o in Qatar”. Toccherà a Conte, insieme ovviamente ai dirigenti del Chelsea, la decisione finale. Ma il messaggio di Terry è chiaro: il ritiro è lontano.