Giovedi 8 Dicembre

Morata-Juventus, parole d’addio: “il futuro non dipende da me. Sulla sostituzione col Bayern…”

LaPresse/Daniele Badolato

Alvaro Morata parla del suo futuro e ammette: “non dipende da me, io non so nemmeno dove posso comprarmi una casa”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Un divorzio già scritto, nonostante tra le parti ci sia più di un semplice feeling. A fine anno il Real Madrid eserciterà l’opzione di recompra su Alvaro Morata, per lo spagnolo divorzio con la Juventus che sembra ormai scontati. E che lo stesso attaccante sembra ammettere nel corso di un’intervista rilasciata a Cadena Cope: “mi piacerebbe sapere dove giocherò il prossimo anno, ma il mio futuro non dipende da me. Sono felice alla Juve, ma non dipende da me. Non so nemmeno dove mi posso comprare una casa. Tornare al Real Madrid è una possibilità reale, lo dice il contratto. Parlo spesso con Butragueno, svolge un lavoro fondamentale al quale non sempre viene dato valore. Mi manda spesso messaggi quando segno o quando faccio una buona partita”.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Moarata non nasconde la delusione per l’eliminazione dalla Champions League contro il Bayern Monaco: “L’eliminazione fa ancora male e lo farà per tutta la vita. È incomprensibile come siamo stati eliminati, eravamo avanti 2-0 e alla fine abbiamo perso. Stavo bene quando il tecnico mi ha sostituito, ma evidentemente ha pensato che fosse la cosa migliore per la squadra, Mi ha fatto davvero male perdere quella partita”.