Sabato 10 Dicembre

Tata Zica: quando il nome dell’auto è “imbarazzante” [FOTO]

Spesso i Costruttori internazionali sono costretti a cambiare il nome ai propri modelli perché “suonano” imbarazzanti, proprio come la Tata Zica

La scelta del nome di un’automobile è tutt’altro che cosa facile, considerando che spesso e volentieri un nome accattivante può aiutare molto nella vendita della vettura, ma se non si fa attenzione, un termine che in una lingua suona in modo aggraziato, in un’altra potrebbe avere un significato a dir poco imbarazzante.Mitsubishi pajero

L’ultimo esempio di questo tipo arriva dalla Tata Zica, utilitaria del noto Colosso indiano che purtroppo si è ritrovata con un nome troppo simile a quello del virus “Zika” e per questo motivo – nonostante la vettura sia stata presentata da pochissimo – sono già in corso valutazioni per adottare un’altra denominazione.mazda laputa

Il caso della Tata non risulta per niente isolato, considerando ad esempio che il nome Vito che rappresenta un veicolo commerciale della Mercedes, in Svezia indica le parti femminili, o ancora il Mitsubishi Pajero in Sud America prende il nome di “Montero”, perché in spagnolo è un termine considerato volgare. Non meno imbarazzante ad esempio il nome della Mazda Laputa: il termine ispirato all’isola volante de “I viaggi di Gulliver” purtroppo risulta troppo simile alla parola spagnola “puta”, ovvero prostituta.