Domenica 4 Dicembre

SUV, l’asso nella manica di Sergio Marchionne [FOTO]

Il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler), guidato da Sergio Marchionne, punta sul lancio dei nuovi SUV sportivi targati Alfa Romeo e Maserati per migliorare immagini e profitti del Costruttore italo-americano

 Anche se con un pesante ritardo rispetto alla concorrenza più blasonata ed agguerrita, il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler), guidato dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, ha finalmente compreso l’importanza dei SUV nel settore automotive, capace di far macinare alle Case automobilistiche internazionali numeri sempre più importanti, specie in alcuni importanti mercati come Stati Uniti e Cina.jeep renegade nigth eagle (1)

Bisogna sottolineare che Marchionne ha avuto la giusta spinta dopo la fusione tra la Fiat e la Chrysler, considerando che nell’orbita di quest’ultimo Gruppo gravita il marchio Jeep, vera e propria pietra miliare del mondo dei fuoristrada e dei SUV. Il rinnovo della gamma Jeep ha portato l’arrivo sul mercato della nuova Jeep Grand Cherokee , SUV premium di grandi dimensioni, e della Jeep Renegade che, insieme alla “cugina” Fiat 500X, sta macinando record di vendita e conquistando numerosi premi internazionali.fiat 500 X e Jeep Renegade

Una volta intrapresa questa strada, il passo successivo del Gruppo FCA è stato quello di puntare su SUV sportivi di marchio premium: questo importante passaggio avverrà proprio fra pochi giorni, quando verranno svelate le attesissime Alfa Romeo Stelvio e Maserati Levante. Entrambi i modelli sono i primi veicoli di questo genere ad entrare nella gamma dei due brand italiani: la Stelvio, realizzata sul pianale della Giulia, sarà destinata al grande pubblico, coniugando versatilità e piacere di guida, inoltre verrà affiancata in un secondo momento da un altro SUV dalle forme più compatte e dal prezzo più abbordabile. La Maserati Levante si indirizza invece verso una clientela più ricercata, esigente e con una maggiore disponibilità economica, andando così a fare concorrenza a modelli del calibro di Porsche Cayenne, Mercedes GLE AMG e Range Rover Sport, solo per citarne alcuni. Sia la Stelvio che la Levante avranno quindi il compito di accrescere l’immagine dei rispettivi brand e dell’inetro Gruppo FCA, senza dimenticare che ci si aspetta da entrambi i modelli numeri di vendita più che consistenti. Maserati Levante, (4)

Al contrario, Ferrari – secondo le recenti dichiarazioni rilasciate da Marchionne in persona – non avrà il suo SUV. Questa “saggia” decisione è frutto di un’attenta strategia che mira a mantenere il marchio della Casa del Cavallino Rampante il più elitario e sportivo possibile, tramite la produzione esclusiva di supercar di razza, anche perché chi desidera un SUV ad alte prestazioni firmato da un nobile marchio italiano, a partire dai prossimi mesi potrà contare sulla già citata Maserati Levante.