Venerdi 9 Dicembre

Rio 2016: atleti in allarme per il virus Zika, potrebbero rinunciare alle Olimpiadi

LaPresse/Reuters

Il virus Zika fa paura: atleti americani potrebbero saltare le Olimpiadi di Rio

Il virus zika sta creando allarme tra gli atleti che dovranno partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016. Il virus, trasmesso dalla zanzara aedes aegypti è particolarmente rischioso per le donne incinte. Zika può causare la microcefalia, sindrome in cui il cranio ha dimensioni minori del normale e, per questo motivo, l’istituto Centers of Disease Control and Prevention degli Stati Uniti, consiglia a donne incinte o che “lavorano” per una gravidanza di non recarsi nei luoghi in cui la malattia è maggiormente diffusa. Il Comitato olimpico degli Stati Uniti pare abbia comunicato durante una conference call, alle federazioni sportive nazionali che gli atleti e tutto lo staff sono in allarme a causa del virus Zika a tal punto da poter anche rinunciare alle Olimpiadi di Rio.