Mercoledi 7 Dicembre

MotoGp – Petrucci verrà operato, Qatar a rischio. Stoner lo tranquillizza: “ce la farai”

Il pilota della Ducati Pramac dovrà essere operato per ridurre le fratture alla mano. I tempi di recupero sono di 4 settimane, a rischio la sua presenza in Qatar

Come si temeva già nella giornata di ieri, Danilo Petrucci dovrà essere operato per la riduzione delle fratture scomposte di secondo, terzo e quarto metacarpo della mano destra riportate nell’incidente occorsogli nell’ultima giornata di test di MotoGp.

@PramacRacing

@PramacRacing

Il pilota italiano verrà sottoposto ad intervento chirurgico presso un centro specializzato in chirurgia della mano di Melbourne, dove poi verrà osservato il ricorso post-operatorio al termine del quale il ducatista della Pramac potrà far rientro in Italia. I tempi paventati ieri per il rientro sono stati confermati dopo i primi esami strumentali, quindi Petrucci non potrà tornare in sella alla sua moto prima di 30-40 giorni, troppi per poter sperare di essere sulla griglia di partenza del primo Gran Premio stagionale, quello in programma a Losail il 20 marzo. “Sto bene, è stato un bel volo, ero in quarta, ero appena uscito dai box, avevo una gomma dura, ho fatto una leggerezza e l’ho pagata molto cara – ha raccontato Petrucci a Sky Sport 24mi sono subito reso conto di essermi fatto male, il guanto era pieno di sangue.

LaPresse/Simone Rosa

LaPresse/Simone Rosa

Dovrei essere operato tra lunedì pomeriggio e martedì mattina qui a Melbourne, verranno messe tre placche nella mano. Salterò gli ultimi test, lavoriamo per esserci alla prima gara del Mondiale, anche se mi hanno detto che ci vogliono 4-6 settimane per riprendermi. Ieri vista la gravità della situazione l’avevo presa proprio male. Ma adesso sto meglio e anche Stoner mi ha detto che lui le migliori gare le ha fatte da infortunato, mi ha dato fiducia e morale“.