Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo non si monta la testa

LaPresse/Reuters

Jorge Lorenzo non si monta la testa dopo i tre giorni di test a Sepang dove è riuscito ad ottenere ottimi risultati

E’ terminata oggi la prima sessione di test invernali di Moto Gp. I piloti sono tornati in sella alle loro moto lunedì dopo due mesi di stop per provare le novità della stagione 2016, le gomme Michelin e la nuova elettronica, in modo tale da poter lavorare e rendere la moto perfetta per l’esordio stagionale. A lavorare meglio sono state le Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. In particolar modo è stato il maiorchino, campione del mondo in carica, a riuscire a segnare i tempi più veloci.

jorge lorenzo1Abbiamo mantenuto sempre lo stesso passo, mantenendo il vantaggio di un secondo sugli altri, mai avvenuto questa differenza. Sono molto contento con le Michelin con le ultime che abbiamo provato hanno fatto un altro step avanti, per dare un feeling similare a quello che avevamo con le Bridgestone. Sarebbe autoingannarsi pensare che andrà sempre così, c’è ancora tanto tempo prima dell’inizio della stagione, tante cose sicuramente cambieranno. Avere questa differenza qua, in questa pista che non è delle mie preferite, è una motivazizone molto grande per continuare a lavorare sempre meglio“, ha dichiarato Lorenzo ai microfoni di Sky dopo la terza e ultima giornata di test. Infine inevitabile un commento sul ritorno di Casey Stoner in pista: “mi piace molto, ha dimostrato che ha ancora tanto talento”, ha concluso Lorenzo.