Giovedi 8 Dicembre

Bayern, Vidal ancora nei guai: ennesima bravata in una carriera di eccessi

Action Presse

Il centrocampista del Bayern Monaco è stato visto uscire in tarda notte dall’albergo “Principi di Piemonte” di Torino, in cui alloggiava la squadra tedesca

Ci risiamo! Altra bufera intorno ad Arturo Vidal che da quando ha lasciato la Juve, fa parlare di se più per notizie extra calcistiche che per le prestazioni sul campo. Il centrocampista ex Juve, sembra non essersi completamente adattato nella nuova realtà bavarese, ed è spesso finito al centro di polemiche, per prestazioni sottotono e qualche comportamento non proprio professionale.

LaPresse

LaPresse

Il tutto al netto dei suoi 8 milioni d’ingaggio annuali, stipendio fra i più alti percepiti in casa Bayern. Questa volta “Re Arturo” è stato beccato dai giornalisti della Bild, mentre alle due di notte, sgattaiolava via dall’albergo in cui risiedeva il Bayern Monaco durante la trasferta di Torino. Vidal è stato visto uscire da una porta secondaria dell’hotel, vestito con una felpa nera e con il cappuccio a coprirne la testa per non farsi riconoscere, scortato da due uomini della sicurezza che lo hanno accompagnato fino al taxi che lo attendeva all’esterno. Il pensiero dei più maligni va alla consueta vita notturna del calciatore cileno, più volte beccato proprio dalla Bild anche nel ritiro invernale dei tedeschi a Dubai, mentre tornava in albergo completamente ubriaco. Vidal, che per problemi legati all’alcol durante il ritiro con la nazionale cilena per la Coppa Sud Americana, ha rischiato l’esclusione dalla nazionale, ma soprattutto la vita, dopo un violento incidente d’auto causato per essersi messo al guida sotto l’effetto di alcool. Il lupo perde il pelo ma non il vizio, ma fino a quando le scorribande di Vidal saranno perdonate?