Sabato 10 Dicembre

L’aria del derby inebria Mihajlovic: “l’Inter è sopra di noi, ma il Milan gioca sempre per vincere”

LaPresse/Spada

L’allenatore rossonero non anticipa la formazione ma rivela che Boateng e Balotelli non partiranno dall’inizio dopo le fatiche di Coppa

Una gara da dentro o fuori, una sfida da vincere a tutti i costi perchè non vale solo tre punti, ma molto di più. Il derby di Milano è alle porte, Sinisa Mihajlovic ha voglia di sorridere dopo l’amarezza subita all’andata quando l’Inter vinse con un gol di Guarin che spense i sogni di gloria del Milan.

 LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Il derby è una sfida importante indipendentemente dalla classifica: per noi – ammette in conferenza stampa – è una delle ultime occasioni per rientrare sui primi posti, mentre loro devono vincere per rimanere in alto. Hanno una classifica migliore della nostra ma giocheremo per vincere. Potevamo avere più punti, comunque da ora avremo tutti gli scontri diretti in casa e non dovremo sbagliare. Attualmente la nostra classifica è da Europa League. Sono cinici e questo mi piace – continua Mihajlovic – ma noi siamo difficili da battere. Arbitri? Sbagliano come noi. Balotelli e Boateng? Hanno giocato in Coppa e la partita di martedì mi è servita per capire che non sono in condizione. Ho parlato con Mario, quando si segna bisogna gioire, ma lui non ci riesce: sembra che non abbia voglia ma non è così, è un bravo ragazzo“.