Venerdi 9 Dicembre

F1, Ricciardo sprona la Red Bull: “ripartiamo da ciò che di buono abbiamo fatto nel 2015”

LaPresse

Il pilota australiano si mostra convinto di poter competere con i top team nella prossima stagione di Formula 1

Una stagione da mettere alle spalle e dimenticare, facendo propri gli errori commessi e correggerli per il futuro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La Red Bull riparte con la determinazione e la consapevolezza di aver raggiunto quei miglioramenti utili per poter almeno lottare per le prime posizioni, ma l’ultima parola sarà, ovviamente, lasciata alla pista. Intanto Daniel Ricciardo analizza ai microfoni di Autosport, quanto accaduto lo scorso anno, quando la scuderia di Milton Keynes solo da metà stagione è riuscita a superare i cronici problemi tecnici: “dal Gp d’Ungheria in poi, la vettura non solo ha avuto risultati migliori, ma era più facile da guidare. C’erano stati dei segnali positivi già a Silverstone, ma a Budapest ne abbiamo avuto conferma. Quando abbiamo avuto la nuova combinazione naso/ala in Inghilterra, le cose hanno cominciato ad andare meglio”.