Martedi 6 Dicembre

Boateng, una rinascita rossonera: “Ho pensato al ritiro”

Foto LaPresse - Spada

Dopo il ritorno in rossonero, Kevin Prince Boateng torna a parlare della sua nuova vita al Milan: “adesso voglio rimanere a lungo”

Un ritorno a casa, in quel San Siro che lo ha visto protagonista negli scorsi anni e che lo aveva salutato due stagioni fa. Una storia, quella tra Kevin Prince Boateng e il Milan, che adesso si è ricomposta almeno per i prossimi sei mesi. “E’ stato fantastico – ha dichiarato il giocatore nel corso di un’intervista alla Bild – tornare al Milan, l’obiettivo adesso è restarci a lungo: il contratto è fino a giugno, ma voglio proseguire qui“. E la nuova vita al Milan è iniziata nel migliore dei modi con un gol alla Fiorentina, seppur la condizione fisica non è di certo al meglio. Ma la priorità del Boa è quella di tornare a sentirsi un calciatore, traguardo raggiunto: “Ho pensato anche al ritiro. Può succedere se il tuo club non ti vuole più e non riesci a trovare squadra“. Acqua passata, adesso ancora il rossonero. Dopo il primo gol a San Siro, adesso un nuovo obiettivo: riconquistare definitivamente il Milan.