Lunedi 5 Dicembre

Sampdoria, Ferrero attacca gli arbitri: “adesso basta, stanco dei torti subiti”

Foto LaPresse - Valerio Andreani

Dura presa di posizione da parte del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, che attacca l’arbitro della sfida con il Milan e afferma: “stanco dei torti subiti”

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Alza la voce Massimo Ferrero e questa volta lo fa per vicende di campo. Il presidente della Sampdoria torna a parlare della gara di ieri sera persa contro il Milan in Tim Cup e lo fa puntando il dito contro la terna arbitrale: “Credo che abbiamo dominato tutta la partita o quasi, però sono un po’ stanco perché abbiamo sempre degli arbitraggi un po’ a sfavore. Lo scorso anno ci hanno espulso un uomo e abbiamo giocato in dieci, domenica con la Lazio la palla era andata fuori ed hanno validato il gol e adesso non c’era il cartellino giallo. Sul secondo Zukanovic ha sbagliato, però questi arbitri dovrebbero capire che giocare in dieci una gara così, vuol dire che perdiamo la partita. Però – afferma il presidente blucerchiato Massimo Ferrero ai microfoni di SampTv come riportato da sampdorianews.netquesto è il calcio, non siamo il Milan, ma pensiamo al futuro. Ho sempre detto che senza arbitro non c’è gara, però questi arbitri dovrebbero stare un po’ più attenti, perché non possono decidere loro il risultato. Non meritavamo di perdere in questo modo: poi l’avremmo anche potuta perdere, perché il calcio è fatto di episodi”.